novembre 2013

La polizza RC Professionale: una copertura per tutti i rischi del mestiere

Essere dei veri professionisti non significa solo essere iscritti ad un albo ed avere un ottimo pacchetto clienti, significa anche avere in mano le chiavi del proprio mestiere e sentirsi sicuri di se stessi, del proprio intuito, delle proprie capacità. Se anche tu sei un professionista sai di certo che solo credendo in se stessi e nel proprio talento è possibile portare avanti il lavoro con passione riuscendo a soddisfare appieno i desideri del cliente. Se anche tu sei un professionista sai di certo però che ogni mestiere comporta anche dei rischi e che sono molte le decisioni che non possono essere prese alla leggera, decisioni sulle quali è importante ragionare a mente lucida e in modo quanto più intenso possibile per evitare di cadere in errore e per evitare così di rovinare del tutto il lavoro svolto.

Certo è facile pensare che i rischi diventino delle vere e proprie realtà, spesso si crede che ciò accada solo agli altri. Di sicuro ti sarai più volte detto che a te non può accadere, che sei troppo scrupoloso per cadere in errore. Se sei un professionista serio devi invece fermarti un attimo a pensare che se i rischi ci sono vuol dire che gli errori sono possibili e vuol dire che anche te potresti commetterli compromettendo la tua carriera. Ed è qui allora che entrano in gioco le polizze RC professionali. Prima di scoprire di cosa si tratta però soffermiamoci per un attimo proprio sui rischi, prendendo come esempio i rischi della professione di architetto e della professione di avvocato.

Gli architetti progettano abitazioni, progettazione che deve essere effettuata in modo impeccabile. Per negligenza oppure per semplice dimenticanza l’architetto può però sbagliare un calcolo e rendere così la progettazione pessima, può sbagliare ad esempio il calcolo dell’altezza delle scale o l’altezza di un pilastro. Gli architetti possono commettere errori anche quando si trovano nel cantiere, possono ad esempio dimenticare di mettere in sicurezza il cantiere mettendo così a repentaglio non solo l’edificio ma anche la vita di tutti i lavoratori e possono gestire in modo sbagliato i lavori. I rischi a cui gli avvocati vanno incontro riguardano invece i documenti con cui hanno a che fare e le persone che devono assistere. Possono infatti perdere i documenti oppure le somme di denaro che gli assistiti hanno dato loro in custodia. Possono commettere degli errori che portano a conseguenze negative per i loro clienti, clienti che magari sono costretti a pagare in questo modo anche per atti che non hanno commesso.

Ti renderai conto dopo queste considerazioni che questi errori non sono volontari, che possono capitare a chiunque, anche a te quindi. Per tutelarti nel miglior modo possibile l’unica cosa che puoi fare è scegliere una buona polizza RC Professionale, polizza che inoltre è diventata da poco obbligatoria per tutti i professionisti iscritti al loro albo di appartenenza. Questa polizza permette di avere una copertura assicurativa contro i danni causati in modo involontario e permette quindi di vivere la propria professione in modo molto più tranquillo.

Una delle caratteristiche importanti delle polizze di responsabilità civile è la retroattività, polizze che quindi offrono una copertura anche per gli errori che sono stati commessi in passato. Un modo insomma per tutelare i professionisti al cento per cento e per rendere i rapporti di lavoro finalmente molto più leggeri e privi di pensieri inutili.

Job&Orienta a Verona Fiere

Si terrà a Verona, presso i padiglioni della Fiera, la XXIII edizione di Job&Orienta, il salone nazionale sull’orientamento, scuola, formazione e lavoro dal 21 al 23 novembre 2013 dalle ore 9:00 alle ore 18:00.
L’edizione 2012 ha registrato un notevole successo con oltre 55.000 visitatori, più di 500 realtà presenti, 90 appuntamenti tra convegni, dibattiti e seminari confermando come l’evento sia diventato un appuntamento importante non solo per addetti ai lavori ma anche per chi si avvicina per la prima volta al mondo del lavoro o non ha ancora individuato il proprio percorso scolastico.
Il tema 2013 è “Trovare lavoro a scuola”: il lavoro è il nodo centrale di questa edizione. Tra gli obiettivi dell’evento di quest’anno c’è quello di far conoscere gli strumenti che favoriscono l’inserimento occupazionale dei giovani. Per far ciò Job&Orienta propone ai ragazzi in età scolastica di entrare in contatto col mondo del lavoro e di sollecita in loro la consapevolezza delle proprie competenze, dei propri talenti e predisposizioni.

Le sezioni espositive sono otto: Pianetà Università, Arti Mestieri e Professioni, TopJOB, JOBScuola, Multimedia JOB, JOBEducational, JOBItinere e ExpoLingue.

La Fiera sarà inaugurata dall’intervento del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Enrico Giovannini.

A caratterizzare JOB&Orienta un importante calendario culturale che comprende numerosi convegni, dibattiti, tavole rotonde e seminari, con l’intervento di relatori di spicco, esperti e rappresentanti dei diversi mondi. Non mancheranno, infine, laboratori, spettacoli e momenti di animazione che mirano a coinvolgere attivamente i visitatori e a valorizzare tutta la creatività dei giovani e delle scuole.

L’ingresso è libero, per alcuni eventi è prevista una registrazione.

Per maggiori informazioni www.veronafiere.it

Aggiornamento database CVpass

I contatti del pacchetto Junior Veneto sono passati da 428 a 418.