Lavoro

Finanziamenti in Campania per l’agriturismo

Il 19 giugno (con rettifica del 4 luglio 2013) Regione Campania, per contenere lo spopolamento delle aree rurali e favorire la piena occupazione dei componenti della famiglia agricola, ha approvato e publicato il bando della misura 311 “Diversificazione in attività non agricole” dove, di fatto, sono messi a disposizione 8,5 ml di euro come incentivi per interventi all’interno delle aziende agricole con attività di agriturismo.

I finanziamenti saranno concessi per l’utilizzo di locali non più necessari alle attività agricole da destinare ad alloggio e ristorazione, attività di divulgazione riguardanti il mondo rurale, attività sociali, attività di custodia, pensione e prime cure per animali domestici e attività artigianali tipiche del mondo rurale (lavorazione del legno, del ferro, del ricamo, della sartoria, della ceramica, etc).

Saranno inoltre concessi finanziamenti per attività ricreative, sportive e di soggiorno all’area aperta attraverso la realizzazione di aree attrezzate, percorsi didattici-naturalistici, creazioni di piccoli impianti sportivi, manutenzione del verde pubblico e acquisto di macchinari.

Il progetto rientra nel Programma di Sviluppo Rurale PSR Campania 2007-2013 cofinanziato dall’Unione Europea. Per ulteriori informazioni e per scaricare il bando, potete cliccare qui.
Le domande devono essere presentate entro le ore 12.00 del 16 settembre 2013.

Itticoltura e fotovoltaico per i corsi di formazione ad Alghero

La Provincia di Sassari, con il finanziamento della Regione Sardegna – Assessorato al Lavoro, organizza due corsi di formazione professionale gratuiti per:

•Tecnico della gestione di impianti di itticoltura e maricoltura, sede del corso Alghero;

•Tecnico della progettazione, installazione e verifica di impianti fotovoltaici, sede del corso Ozieri.

Entrambi i corsi sono aperti a 15 allievi e hanno una durata di 800 ore, presso le sedi di Alghero e Ozieri di IAL Sardegna.
I destinatari sono soggetti disoccupati e inoccupati, maggiorenni e residenti in Sardegna.
Le domande di ammissione vanno presentate entro le ore 13:00 del 24 giugno 2013 seguendo le indicazioni che troverete su www.ailsardegna.net .

Provincia di Roma, prorogato il termine per il corso “Business Innovation Development”

L’Assessorato alle Politiche del Lavoro e Formazione della Provincia di Roma ha prorogato fino al 30 maggio 2013 il termine della domanda di partecipazione al corso di formazione professionale gratuito di 160 ore “Business Innovation Development”.
Il corso è rivolto a laureati inoccupati con competenze informatiche di base in ambiente MS residenti preferibilmente nella provincia di Roma.
L’ente erogatore è IRIS T&O Tecnologie & Organizzazione di Pomezia. La partecipazione al corso è gratuita e sono disponibili 20 posti. La sede, la data e l’orario delle selezioni saranno indicate il 4 giugno 2013 con avviso esposto in via dei Castelli Romani 15 a Pomezia. Bando al seguente link

OccupaMI: i nuovi contributi a sostegno dell’occupazione a Milano

Il 14 maggio è stato pubblicato il bando del progetto “OccupaMI” Edizione 2013, dove la Camera di commercio di Milano e il Comune di Milano hanno messo a disposizione 2.500.000 Euro per agevolare assunzioni nelle micro, piccole e medie imprese con sede legale e operativa nella provincia di Milano.

Nello specifico l’iniziativa intende favorire:

• le assunzioni di lavoratori a tempo indeterminato;
• le assunzioni di lavoratori con contratti di lavoro subordinato di partite IVA ;
• le stabilizzazioni di lavoratori già presenti in azienda.
Il bando è suddiviso in tre misure, ognuna delle quali con un fondo dedicato, rivolte a tre tipologie di imprese diverse: nuove imprese con meno di 48 mesi, piccole-medie imprese nate da più di 48 mesi e micro imprese nate da più di 48 mesi.

Misura 1 – Nuove imprese con meno di 48 mesi 
(stanziati 1.200.000 Euro – contributi da 3.000 a 7.000 Euro)
Assunzione a tempo determinato;
Assunzione a tempo indeterminato;
Trasformazione di contratti da tempo determinato a tempo indeterminato

Misura 2 – PMI con più di 48 mesi 
(stanziati 700.000 Euro – contributi da 3.000 a 6.000 Euro)
Assunzione a tempo indeterminato
Trasformazione di contratti da tempo determinato a tempo indeterminato
Misura 3 – Micro imprese con più di 48 mesi
(stanziati 600.000 Euro – contributi da 3.000 a 6.000 Euro)
Assunzione a tempo indeterminato
Trasformazione di contratti da tempo determinato a tempo indeterminato

Possono beneficiare di contributi gli interventi di assunzione o di stabilizzazione effettuati a partire dal 6 maggio 2013 (data di pubblicazione del Bando). Ogni impresa può inoltrare soltanto una richiesta di contributo.

E’ possibile inviare la domanda dalle ore 10.30 del 4 giugno 2013 fino a esaurimento risorse economiche e comunque entro e non oltre le ore 12.00 del 14 giugno 2013.

Per ulteriori informazioni www.mi.camcom.it

I tirocini del Comune di Milano

Tra le misure anticrisi organizzate dal Comune di Milano, in collaborazione con il Centro Mediazione Lavoro, segnaliamo il bando per tirocini per over 45 e under 35.
L’intervento è rivolto a persone ed imprese prevedendo tirocini di formazione in azienda, con borsa lavoro per il tirocinante e contributi in favore delle aziende che assumono. I costi saranno a carico dell’Amministrazione comunale.

Per i lavoratori
Potranno fare domanda di partecipazione le persone residenti nel Comune di Milano con più di 45 anni, disoccupati da meno di 24 mesi e che non usufruiscono di alcuna indennità da lavoro e adulti under 35 anni, inoccupati o disoccupati da meno di 24 mesi che non usufruiscono di alcuna indennità da lavoro.
Per gli over 45 la durata prevista è al massimo di 3 mesi mentre 6 mesi per i più giovani.
Per entrambi è previsto un contributo alla persona di € 800,00 al mese.

Per le imprese
Al termine del tirocinio, per ogni assunzione di persone over 45 anni, l’impresa riceverà un contributo complessivo di: €. 6.000 (pari a € 500,00 al mese per 12 mesi) se il contratto sarà a tempo indeterminato o di €. 3.000 (pari a € 500,00 al mese per 6 mesi ) se il contratto sarà a tempo determinato superiore a 9 mesi.
L’incentivo non potrà essere corrisposto per un periodo superiore al 50% del periodo di assunzione.
Per ogni assunzione di under 35 anni l’impresa riceverà un contributo complessivo di € 3.000 (pari a €. 500 al mese per 6 mesi) in caso di contratto a tempo indeterminato o di € 1.500 (pari a € 500 al mese per 3 mesi) in caso di contratto a tempo determinato.

Per entrambi
Le domande dovranno pervenire tramite raccomandata A/R al Settore Servizi per gli Adulti, l’Inclusione Sociale e l’Immigrazione della Direzione Centrale Politiche Sociali e Cultura della Salute, Largo Treves, 1 – 20121 Milano – oppure mediante consegna a mano in busta chiusa all’ Ufficio Protocollo di L.go Treves, 1 – 20121 – Milano, dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.00 e dalle 13.45 alle 15.15 dal 5 novembre 2012 al 28 giugno 2013.
Per le raccomandate farà fede il timbro postale.

Per ulteriori informazioni clicca qui

Progetto F.A.C.I.LE per l’imprenditorialità femminile a Perugia

La Provincia di Perugia, in collaborazione con IRECOOP Umbria, organizza un corso di formazione gratuito formato da 4 percorsi formativi per lo sviluppo di competenze manageriali, sociali e civiche delle partecipanti.

I corsi sono indirizzati alla autoiprenditorialità femminile e sono: Tecniche di comunicazione interpersonale efficace e tecniche di negoziazione, La partecipazione civile e democratica, Elementi di autoimprenditorialità e avvio d’impresa, Elementi di gestione delle imprese anche attraverso la connotazione di genere.

La sede dei corsi è il comune di San Giustino, i corsi inizieranno a maggio 2013 e la frequenza  sarà gratuita e obbligatoria.

Il progetto é riservato a 48 donne di età compresa tra i 25 e 64 anni non compiuti alla data di scadenza dell’Avviso, residenti nella provincia di Perugia; il progetto intende coinvolgere in particolare almeno 12 donne over 40 e 8 partecipanti immigrate, regolarmente soggiornanti nel territorio di riferimento. Le utenti possono essere occupate o non occupate e possono avere qualsiasi titolo di studio.

I modelli per la stesura della domanda sono disponibili presso: Irecoop Umbria, Via Seneca, 4 – 06121 Perugia – tel 07536091 o al link http://www.umbriaconfcooperative.it .

La domanda, unitamente alla documentazione allegata, dovrà essere inviata a mezzo raccomandata A/R con indicazione del giorno e dell’ora di spedizione a: IRECOOP  UMBRIA VIA SENECA, N. 4, 06121 PERUGIA o inviata a mezzo fax al n. 075/5837665 entro il giorno 26 Aprile 2013.

 

Programma AMVA – Le Botteghe di Mestiere

Fino al 28/03/2013 è possibile candidarsi al progetto AMVA per un tirocinio presso le “Botteghe di Mestiere”, attività artigianali sparse sul territorio nazionale.

Il programma AMVA è promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e attuato da Italia Lavoro con il contributo dei PON del Fondo Sociale europeo. L’obiettivo è quello di   favorire l’inserimento lavorativo di giovani attraverso la promozione del contratto di apprendistato e la formazione attiva.

L’iniziativa “Botteghe di Mestiere” consentirà a 3.300 giovani di imparare un mestiere e di specializzarsi nei principali comparti del ‘Made in Italy’, attraverso percorsi di tirocinio e di inserimento.

La Bottega di Mestiere è un modello rappresentato da un’impresa singola o da un aggregato di imprese operante nei comparti produttivi della tradizione italiana. Attraverso l’attivazione di percorsi sperimentali di tirocinio, la Bottega di Mestiere si propone di favorire la trasmissione di competenze specialistiche verso le nuove generazioni; rafforzare l’appeal dei mestieri tradizionali; favorire il ricambio generazionale e stimolare la nascita di nuova imprenditoria nel segno del Made in Italy.

I tirocinanti dovranno essere disoccupati o inoccupati e avere un’età compresa tra i 18 e i 29 anni (non compiuti).

Durante il periodo di tirocinio verranno riconosciuti:

  • alla Bottega un contributo di 250 € mensili per ciascun tirocinante ospitato;
  • al tirocinante una borsa mensile dell’importo di 500 € (per un max di 3.000€).

I settori rappresentati dalle imprese ammesse in questa graduatoria sono quelli tipici della tradizione artigianale italiana: pasticceria, panificazione, ristorazione,  costruzioni ecc.

Per informazioni e candidature visitare www.italialavoro.it/amva.

 

Corsi di formazione gratuiti a Perugia e provincia

La Provincia di Perugia pubblicizza il progetto Clessidra “Valorizzare la tradizione locale per affrontare il mercato globale” che prevede corsi di formazione gratuiti realizzati da Sistemi Formativi Confindustria Umbria per favorire lo sviluppo di competenze professionali, manageriali ed imprenditoriali. I posti a disposizione sono 312 ed i corsi inizieranno entro il mese di marzo 2013 nei comuni di Perugia, Corciano, Deruta e Torgiano con frequenza obbligatoria.

I corsi:

  • Realizzare lavorazioni di saldo-carpenteria, con macchine utensili, tornio e fresatrice
  • Realizzare disegni meccanici con CAD 2D e con CAD 3D
  • Accedere ai contributi per l’installazione di impianti energetici da fonti rinnovabili
  • Realizzare un tessuto, il modello di un capo di maglieria, la foggiatura di semplici oggetti ceramici, semplici decorazioni di manufatti in ceramica, lavorazioni di rammagli
  • Sviluppare lo spirito di iniziativa e l’imprenditorialità: tutto ciò che si deve sapere e fare per sviluppare la propria idea di impresa
  • Sviluppare il business plan per la realizzazione della propria idea di impresa
  • Comunicare in lingua inglese (base e intermedio)
  • Tecniche di ripresa e fotografia digitale per prodotti di comunicazione multimediale
  • La comunicazione via web, social network e Web 2.0
  • Strumenti e tecniche di marketing: il Piano di marketing
  • Come realizzare una ricerca di mercato per testare la tua idea di business
  • Come organizzare un evento, predisporre e promuovere comunicati stampa, organizzare conferenze stampa
  • Progettare e realizzare materiale grafico-promozionale
  • Tecniche di commercio estero
  • Come organizzare la tua impresa e raggiungere gli standard di qualità per operare sui mercati esteri

Il progetto é riservato a persone, occupate o non, di età compresa tra i 25 e 64 anni, residenti nella provincia di Perugia. Ulteriori informazioni presso la sezione “Formazione”, “Corsi di formazione professionale gratuiti”, “Corsi per Adulti” del sito della Provincia di Perugia.

Le domande dovranno essere presentate entro il 12 marzo 2013.

Lavorare in Germania “The job of my life” tour a Torino e Genova

Sul Portale Cliclavoro sono visibili le posizioni richieste per le tappe del “The Job of my life” tour relative alle città di Torino e Genova. Il progetto, organizzato da Eures Italia ed Eures Germania, offre l’opportunità di fare un’esperienza di lavoro in Germania.

Le candidature dovranno essere inserite attraverso il Portale Cliclavoro e saranno sottoposte a una prima selezione. I profili idonei avranno la possibilità di accedere ai colloqui individuali di preselezione organizzati dagli Eures Adviser sul territorio nel corso delle tappe del tour.

Tutte le informazioni operative relative ai colloqui e al luogo della tappa verranno comunicate al momento della “chiamata” da parte dell’Eures Adviser.

Il dettaglio dei profili richiesti è disponibile su Portale Cliclavoro. Le città dove si svolgeranno le altre tappe del tour sono: Bari, Lecce, Padova, Verona, Catania, Palermo, Cosenza, Reggio Calabria.

Per la tappa di Torino, le giornate di colloquio saranno il 26, 27, 28 febbraio 2013. Ci sarà la possibilità di candidarsi fino all’19 febbraio.
Per la tappa di Genova, le giornate di colloquio saranno il 27, 28  febbraio e 1 marzo 2013. Ci sarà la possibilità di candidarsi fino al 20 febbraio.

Per candidarsi occorre registrarsi a Cliclavoro e inserire il proprio CV. Poi cliccare sulla tappa e selezionare, quindi, la vacancy di interesse. All’interno della vacancy, cliccare su “Contatta”.

Lavorare in Germania “The job of my life” tour a Milano e Bologna

Sul Portale Cliclavoro sono visibili le posizioni richieste della terza e quarta tappa del “The Job of my life” tour relative alle città di Milano e Bologna. Il progetto, organizzato da Eures Italia ed Eures Germania, offre l’opportunità di fare un’esperienza di lavoro in Germania.

Le candidature dovranno essere inserite attraverso il Portale Cliclavoro e saranno sottoposte a una prima selezione. I profili idonei avranno la possibilità di accedere ai colloqui individuali di preselezione organizzati dagli Eures Adviser sul territorio nel corso delle tappe del tour.

Tutte le informazioni operative relative ai colloqui e al luogo della tappa verranno comunicate al momento della “chiamata” da parte dell’Eures Adviser.

Il dettaglio dei profili richiesti è disponibile su Portale Cliclavoro. Le città dove si svolgeranno le altre tappe del tour sono: Torino, Genova, Bari, Lecce, Padova, Verona, Catania, Palermo, Cosenza, Reggio Calabria.

Per la tappa di Milano, le giornate di colloquio saranno il 18, 19, 20 febbraio 2013. Ci sarà la possibilità di candidarsi fino all’11 febbraio.
Per la tappa di Bologna, le giornate di colloquio saranno il 20, 21, 22 febbraio 2013. Ci sarà la possibilità di candidarsi fino all’13 febbraio.

Per candidarsi occorre registrarsi a Cliclavoro e inserire il proprio CV. Poi cliccare sulla tappa e selezionare, quindi, la vacancy di interesse. All’interno della vacancy, cliccare su “Contatta”.