Dati occupazione ISTAT febbraio 2013

Seppur provvisoria, una buona notizia c’è. Il 2 aprile ISTAT ha pubblicato i dati sul mercato del lavoro di febbraio 2013 ed emerge che gli occupati sono 48 mila in più rispetto gennaio 2013, anche se sono 219mila in meno rispetto febbraio 2012 (-1%).
Il tasso di disoccupazione nazionale si attesta all’11,6%, in diminuzione dello 0,1% rispetto gennaio 2013 e in aumento di 1,5 punti percentuali rispetto febbraio 2012.
Le differenze di genere danno qualche buona notizia: un pallido riallineamento del divario occupazionale femmine maschi c’è stato. I 48mila nuovi occupati sono sostanzialmente femmine: gli occupati maschi a febbraio restano grossomodo stabili a 13.289.000, mentre gli occupati femmine passano a 9.450.000 da 9.400.000 di gennaio 2013. Il divario resta enorme, pari a 3.839.000.

Fallo sapere!